Cosa vedere a Rimini centro storico in 2 ore

Arte cultura locali cosa vedere, cosa fare a Rimini in una passeggiata di un paio d’ore

Arte e cultura in una passeggiata di un paio d’ore che possono diventare 4 o 6 a seconda del tempo che si ha a disposizione. Una passeggiata di un paio di chilometri con un tuffo nell’arte romana, rinascimentale e moderna senza disdegnare lo shopping nei tanti negozi sul Corso.

Si parte dall’Arco d’Augusto  ( epoca romana ) la porta principale di Rimini che guarda a ROMA – voluta dai romani quando hanno costruito ARIMINUM

Si procede verso Piazza TRE MARTIRI dove si può vedere il cippo dal quale GIULIO CESARE ha parlato al suo esercito ( o così narra la leggenda )

( nella Piazza c’è anche la cappella dedicata a SANT’ANTONIO per uno dei 3 miracoli compiuti a Rimini, quello della mula che, tenuta 3 giorni e 3 notti senza fieno, al terzo giorno sceglie l’OSTIA benedetta e si inginocchia ad essa, piuttosto che il cibo )

Poi si gira verso il TEMPIO MALATESTIANO  -il DUOMO DI RIMINI –voluto e  rinnovato da SIGISMONDO PANDOLFO MALATESTA per la sua Isotta. Hanno dato il loro contributo a quest’opera  LEON BATTISTA ALBERTI E PIERO DELLA FRANCESCA tanto per citarne alcuni  (Il DUOMO è un bellissimo esempio di  epoca rinascimentale)

Si prosegue verso Piazza Ferrari dove si può visitare la DOMUS DEL CHIRURGO unica nel suo genere. Tutti gli strumenti del chirurgo dell’epoca, sono esposi al museo. Inoltre sapete che la casa aveva già un riscaldamento a pavimento con vapore ventilato dagli schiavi?  

Oltrepassando il museo si arriva alle mura e alla PORTA GALLIANA portata alla luce di recente ed inaugurata nel 2022 – questa era la porta dal mare verso la città

Attraversando il PONTE DEI MILLE si arriva al SUGGESTIVO BORGO DI SAN GULIANO con le decorazioni alle pareti di tutte le case ( ex abitazioni dei pescatori ) e che ha dato i natali a FELLINI – I murales risalgono agli anni 80 con l’inizio della storica FESTA DE BORG

E dalla particolare terrazza sul fiume si può fotografare il PONTE DI TIBERIO più di 2000 anni di storia ben portati: è forte come il primo giorno  

Proseguendo verso piazza Cavour si ammira la fontana della Pigna, il palazzo del Comune, la Vecchia pescheria, in funzione fino agli anni ’70, il teatro GALLI INAUGURATO addirittura da Verdi ed ora, ristrutturato completamente,  teatro di Rimini

Si prosegue verso il CASTELLO,  CASTEL SISMONDO con la sua mole doveva testimoniare  la  supremazia dei Malatesta

Tale CASTELLO,  chiamato dai Riminesi La ROCCA, era conosciuta come  LE  PRIGIONI di Rimini – infatti dalla metà del 1800 fino al 1967 fu adibita a questo scopo 

All’interno  ci sono solo sale, non arredi, ma si può vedere la mostra di Fellini

Si finisce il giro andando fino al cinema FULGOR – anch’esso completamente ristrutturato era meta quotidiana di Fellini ( Alla domenica si può scegliere di fare colazione + film )

Disseminati su tutto il percorso localini dove fare aperitivi, gustare un buon caffè o apprezzare la buona cucina

Questo Tour alla scoperta di Rimini dura circa 2 ore senza entrare in alcun museo o chiesa o monumento, ma se avete ancora un po’ di tempo e volete addentrarvi nella storia vi consigliamo almeno di entrare nel DUOMO, ALLA DOMUS DEL CHIRURGO, e vedere LA MOSTRA DI FELLINI AL CASTELLO e al Palazzo del FULGOR

VOGLIAMO CONTINUARE CON La Rimini della BELLA EPOQUE?

Se  avete ancora del tempo oppure  siete intenzionati a farvi un’altra  bella passeggiata potete andare  verso mare  precisamente verso il GRAND HOTEL inaugurato nel 1908 e diventato monumento nazionale nel 1984 –  espressione della belle epoque di Rimini e HOTEL DEI SOGNI, così chiamato da Fellini nel film AMARCORD. 

Qui al Grand hotel Fellini aveva la sua camera,  ribattezzata oggi SUITE FELLINI 

A fine ‘800 sorgono i villini della Belle Epoque in stile Liberty, il primo hotel,  Villa Adriatica,

ed il  Kursaal, voluto dai conti Baldini con la collaborazione del medico Tintori per lanciare il turismo balneare. 

E’ qui infatti che si tengono i primi bagni di Rimini –

Questo edificio è stato abbattuto nel dopoguerra perchè, si dice,  ritenuto espressione  della vecchia aristocrazia. Si svolgevano qui infatti   le feste  e la lussuosa vita degli aristocratici che frequentavano  Rimini.

Rimini era stata scelta per le proprietà terapeutiche dell’acqua anche dai Savoia e dalla  monarchia inglese con il sovrano re Giorgio, inoltre si sono avvicendati artisti, attori, personaggi di fama internazionale

Tenete presente che queste belle passeggiate con una guida abilitata che saprà incuriosirvi con nozioni ed aneddoti, saranno senz’altro ancora più apprezzate. Per questo potete contattare VISIT RIMINI TEL. + 39  0541 51441  info@visitrimini.com

Noi l’abbiamo fatto e ve lo consigliamo !

Se avete in programma di venire a Rimini durante l’inverno o l’autunno siamo spiacenti, ma non riusciremo ad ospitarvi perché l’hotel è chiuso. Anche quest’anno abbiamo già iniziato alcuni lavori di rinnovo.

Ma da Pasqua o sui ponti di primavera o durante il periodo estivo, potete contattarci per un preventivo! Saremo a disposizione per fornirvi tante ulteriori informazioni

Blocca la tariffa più conveniente per le tue vacanze

Contattaci Direttamente
eventi02-hoteljorena

Nessun intermediario
non ci sono intermediari, contatti direttamente l’hotel
Preventivo Rapido
entro 24 ore il preventivo senza impegno e vincoli di prenotazione
Nessun Impegno
valuti con tranquillità, nessuno ti richiama o ti disturba…

Contattaci Direttamente
Condividi
banner3004-hoteljorena
banner3004-hoteljorena
banner3004-hoteljorena